Umidità muri interni

Uno dei problemi più frequenti nell’ambiente domestico è l’umidità sui muri interni. La condensa presente nelle pareti a contatto con l’esterno può essere accompagnata da umidità di risalita. In questo articolo scoprirai come risolvere i problemi di infiltrazioni e umidità sui muri interni.

Nell’edilizia le infiltrazioni sono una delle principali cause di danno. Anche se possono avere svariate cause possiamo ricondurle a due principali categorie: GUASTI o MALFUNZIONAMENTI e quelle legate a PARTICOLARI CONDIZIONI AMBIENTALI. Quest’ultima è la causa dell’umidità nei muri.

Nel primo caso l’infiltrazione non è dovuta a fenomeni atmosferici ma a rotture di tubazioni interne dell’acqua o allagamenti.

Umidità nei muri interni

Umidità muri interniDi solito ci si accorge delle infiltrazioni quando compare il danno (macchie scure, aloni su pareti e soffitti o scrostamento) è importante risolvere il problema alla radice il prima possibile, poi attendere 3 o 4 settimane prima di poter procedere al ripristino delle opere murarie.

Nel caso, invece, di risalita dell’acqua nelle pareti, bisogna affidarsi a ditte competenti perché le tecniche di risanamento sono abbastanza complesse.

I metodi di risanamento principali sono:

AERAZIONE PREVENTIVA consiste nel creare dei veri e propri “canali di scolo” che permettono all’umidità in eccesso di trovare una via d’uscita senza intaccare i muri. I limiti di questa soluzione sono che non è una soluzione permanente al problema perché non arrestano la risalita dell’acqua.

BARRIERE FISICHE O CHIMICHE consistono nell’iniezione di materiali intasanti o sostanze idrorepellenti sotto il livello del solaio. Dove applicabile, costituisce un medoto soddisfacente efficace.

ELETTROSMOSI ATTIVA è possibile effettuare questa soluzione solo nel caso in cui l’acqua crei una particolare situazione creando un campo elettrico naturale che verrà quindi contrastata con degli elettrodi inseriti nel muro per creare un campo elettrico opposto che impedirà all’acqua di risalire. Questa soluzione ha costi iniziali abbastanza alti che si azzerano con il passare dei primi mesi.

E’ sempre bene affidarsi a tecnici competenti ed esperti per risolvere questo tipo di problemi per evitare che alla lunga si ripresentino più grandi e dannosi.

About Webmaster

Sono il webmaster di questo sito, iscriviti anche tu e commenta gli articoli inseriti nel blog! Vuoi avere la possibilità di inserire i tuoi testi come Guest Posting oppure sotto forma di recensioni per il tuo sito internet? Invia una mail all'indirizzo inq.chat3g@gmail.com e fai la tua proposta. Siamo aperti alle collaborazioni! ;)
This entry was posted in Casa e natura, Guide Ristrutturazione and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>