Traslochi internazionali: 4 errori da evitare

Può capitare a chiunque di lasciarsi prendere dall’emozione di un trasloco all’estero, magari verso paesi che vediamo solo nei film di Hollywood. Tuttavia, i traslochi internazionali non vanno sempre liscio come ci si può aspettare. In questo nuovo articolo vediamo 4 errori che bisogna assolutamente evitare per riuscire a trasferirsi fuori dall’Italia.

Il trasloco è un lavoro molto duro, perché richiede un cambiamento profondo non solo della casa, ma sopratutto delle persone che ci vivono dentro. Questo cambiamento può incidere negativamente sia sul lavoro che sulla famiglia: se avete animali domestici, anche loro ne risentiranno parecchio.

Traslochi InternazionaliDopo aver dato un’occhiata alle difficoltà ci sono però anche moltissimi aspetti positivi di un trasloco internazionale: per ognuno di noi le ragioni che ci spingono ad “andare via” possono essere completamente diverse, ma c’è qualcosa che le accomuna. Si tratta della gioia di affrontare una nuova sfida!

Molti degli errori più comuni durante un trasferimento internazionale possono essere facilmente evitati. Ecco quali sono e come ci si può comportare per rendere il trasferimento un po’ più piacevole.

Errore numero 1: la vita non è una vacanza!

Molte persone fanno l’errore di credere che visitare un paese facendo una vacanza sia la stessa esperienza di viverci. Niente di più sbagliato. La vacanza in un paese nuovo è come una breve storia d’amore che ci lascia una sensazione amara. Non pensare che andare a vivere in una città possa essere piacevole come quella volta che ci sei stato in vacanza.

Traslochi Internazionali 4 erroriErrore numero 2: informazioni scarse.

Una volta che ti trasferisci nella nuova casa inizi a vivere la vita giorno per giorno. Questo significa che impari giorno per giorno a conoscere il luogo dove vivi. Condurre ricerche insufficienti prima di trasferirsi significa rischiare di scoprire tardi qualcosa che non ci va bene. Non pensare che sia possibile fare tutto “dopo”. Informati sulle leggi locali, sulle tasse, sui regolamenti edilizi, sui sistemi di istruzione, sui costumi e anche sui trasporti pubblici del luogo in cui vuoi andare ad abitare.

Traslochi EsteroErrore numero 3: acquistare troppo presto.

E’ facile innamorarsi della nuova città dove andremo ad abitare, ma bisogna assolutamente affittare la prima casa. Molte persone si trasferiscono e comprano casa dopo qualche settimana, magari attirati da un prezzo all’apparenza molto basso. Può anche capitare che dopo aver affittato un’appartamento, ci si rende conto che il cambiamento è troppo duro. In questo caso bisogna rinunciare e rimandare, per evitare di far soffrire la famiglia e di avere delusioni sul lavoro.

Trasloco InternazionaleErrore numero 4: non imparare la lingua.

Hai intenzione di fare di un paese straniero la tua nuova casa? Devi imparare la lingua. Se lo fai prima del trasloco, vivrai un’esperienza completamente diversa rispetto all’arrivare lì come uno straniero che non capisce una parola. Oltre a ricevere maggior rispetto dai tuoi nuovi vicini, sarà anche più facile comunicare nella vita di tutti i giorni.

Ora che conosci quali sono gli sbagli che non bisogna commettere durante un trasferimento verso l’estero puoi cercare una ditta per traslochi internazionali selezionando l’apposita sezione.

About Webmaster

Sono il webmaster di questo sito, iscriviti anche tu e commenta gli articoli inseriti nel blog! Vuoi avere la possibilità di inserire i tuoi testi come Guest Posting oppure sotto forma di recensioni per il tuo sito internet? Invia una mail all'indirizzo inq.chat3g@gmail.com e fai la tua proposta. Siamo aperti alle collaborazioni! ;)
This entry was posted in Blog and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>