Come organizzare un trasloco per i bimbi ed evitare il trauma

La prima cosa da considerare è il cambiamento al quale si sottopongono i bambini, per loro è tutto una nuova scoperta, ma è anche vero che saranno disorientati e fuori da un ambiente che considerano “loro”. In questa guida scopri come organizzare un trasloco per i nostri bimbi ed evitare il loro il trauma di cambiare casa.

Qual’è il segreto per organizzare bene il trasloco per i bambini? Renderlo emozionante! Per noi grandi l’emozione di cambiare casa è fonte di motivazione per tutte le fatiche, i costi e le difficoltà da affrontare. Per loro è solamente uno spostamento da un posto all’altro, ma solamente rendendolo piacevole può essere una bella esperienza anche per i bimbi. Al contrario, senza le dovute precauzioni e gli atteggiamenti giusti può diventare fonte di stress.

Organizzare un trasloco

Per quello che riguarda i bambini più grandi il consiglio è, se possibile, di non cambiare anche la scuola immediatamente, dando loro la possibilità di mantenere le amicizie e possibilmente i luoghi che frequentavano in precedenza.

Trasloco bambini piccoli

Se invece parliamo di bambini più piccoli il trasferimento sarà meno pesante, in quanto è la famiglia ciò che loro reputano casa, non tanto l’immobile in se, in questo caso è importante come vive la mamma il trasloco, quello che sente viene inevitabilmente trasferito al bambino.

Trasloco bambini

Cerchiamo di far sentire i nostri bambini il più possibile a loro agio con qualche piccolo accorgimento, se hanno un pupazzo preferito non imballiamolo, anzi facciamo in modo che lo abbia sempre vicino. Una volta avvenuto il trasloco se il bambino ha la possibilità di aiutare i propri genitori a sistemare le sue cose avrà la sicurezza che tutti i suoi beni più preziosi non sono andati persi, compresi gatti e piccoli animali domestici!

Per escludere la possibilità di stress durante il trasloco, sarebbe invece meglio che i bambini vengano esclusi dal momento dell’imballaggio, nella ricerca di preventivi economici e nel momento in cui scegliamo cosa traslocare e cosa buttare.

Organizzare un trasloco per loro

Trasloco bimbiSiate comunque felici se il vostro bambino dimostra irritabilità o comunque sentimenti avversi durante il trasloco, dimostra che sta reagendo alla situazione, con tanto affetto e un po’ di pazienza imparerà anche lui ad apprezzare la sua nuova casa!

Cosa aspetti? Ora che conosci i segreti per evitare traumi da traslochi, leggi anche la guida su come organizzare un trasloco economico con il fai da te.

About Webmaster

Sono il webmaster di questo sito, iscriviti anche tu e commenta gli articoli inseriti nel blog! Vuoi avere la possibilità di inserire i tuoi testi come Guest Posting oppure sotto forma di recensioni per il tuo sito internet? Invia una mail all'indirizzo inq.chat3g@gmail.com e fai la tua proposta. Siamo aperti alle collaborazioni! ;)
This entry was posted in Consigli per traslocare and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>